• Sara

Troppo caldo? Scegli la tenda giusta per il tuo tipo di casa

L'arrivo dell'estate rende indispensabile l'utilizzo di tende che limitino il calore. Ovviamente, per non appesantire il design delle nostre camere, abbiamo bisogno che queste siano scelte con buon gusto. Eccoti alcuni tipi di tende adatte a tipologie di case differenti.


Tende a bracci

Facilissime da installare e adatte a chi ha poco spazio per le tende. Inoltre, sono facilissime da montare e utilizzare, poiché la tenda si srotola direttamente da un tubo e grazie a due bracci laterali rimane ben salda.





Tende con guide

Questo tipo di tenda dispone di guide laterali, che servono come copertura degli spazi verticali più grandi. Sono indicate per chi possiede un terrazzo più grande oppure una pergola.





Tende a caduta

Il nome deriva dal fatto che il telo tende a "cadere" in verticale da un rullo. Ideale per balconi e verande.





Tende trasparenti in pvc

La fibra sintetica è il materiale più resistente in assoluto, perché non si strappa, né si usura. Non dimenticare, però, che tali materiali accusano le peggiori conseguenze del cattivo tempo, specialmente della pioggia.





Si, ma...di che colore?

Per evitare che i raggi penetrino in maniera eccessiva è consigliato utilizzare tessuti di colore scuro. Per mantenere elegante alla vista l'aspetto delle stanze, sono consigliati i colori più chiari, ma c'è da tenere presente che hanno minore capacità di assorbire il calore.


Il blu è la scelta ideale per le abitazioni prevalentemente bianche.

L’arancione è perfetto per quelle case che hanno pareti esterne gialle o marroni.

Per una soluzione meno statica, da non sottovalutare l'intramontabilità delle righe. Molto in voga l'abbinamento verde - bianco.


Meccanismo e installazione

I meccanismi sono sostanzialmente due:

  • manuale: sicuramente più economico

  • automatizzato: più dispendioso, ma con possibilità di controllare il tendaggio a distanza





Per quanto riguarda l'installazione sarebbe opportuno affidarsi a del personale esperto. Solitamente, inoltre, l’installazione avviene sulla facciata del palazzo, anche se, in alcuni casi, è possibile optare per un montaggio a soffitto, ad esempio quando nel balcone è presente una sporgenza. In questo caso il risultato finale sarà più gradevole.

68 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti