• Sara

Come aumentare il valore del mio immobile? 5 idee

Stai pensando di vendere il tuo appartamento, ma hai paura che il suo valore venga sminuito? Immobiliare Cavallo ha pensato ad alcuni accorgimenti per aumentare il valore del tuo immobile senza spendere cifre esorbitanti.




  1. Ristrutturazione Se la casa che devi vendere ha accumulato un bel po' di anni alle spalle, forse è arrivato il momento di darle una "svecchiata" con qualche ristrutturazione. Potresti ammodernare soltanto qualcosa come i pavimenti e le piastrelle di cucina e bagno, oppure rinnovare intere stanze, soprattutto nel caso in cui gli impianti non siano recenti e i mobili risultino datati. Inoltre, una cucina e un bagno dotati di elettrodomestici (possibilmente di ultima generazione) attireranno sicuramente più interesse e, di conseguenza, più acquirenti. In ultimo, non dimenticare che, secondo me ultime norme vigenti, potrai detrarre il 50% sulla ristrutturazione (entro il limite di 96.000 mila euro). Lo stesso incentivo si applica anche all’acquisto contestuale di elettrodomestici.

  2. Piccoli, ma grandi interventi Se il budget non è tantissimo, si può ricorrere ad alcuni interventi economici (sotto le poche migliaia di euro), ma che diano comunque all'ambiente un nuovo aspetto più accattivante. Una delle zone a cui i clienti prestano maggiore attenzione è il bagno che, inoltre, è anche uno degli ambienti più dispendiosi per la ristrutturazione. Non demoralizzarti! Se non disponi delle finanze adeguate a un completo rifacimento, puoi sempre sostituire esclusivamente mobili e sanitari che, con molta pazienza e buon gusto, puoi trovare anche in negozi economici come Ikea, Leroy Merlin o, perché no, in qualche mercatino dell'usato. Per quanto riguarda le altre stanze, per non spendere cifre enormi, a volte basta un po' di creatività. Le ultime tendenze vedono di buon occhio il riciclo creativo, specialmente quello dei bancali in legno che vengono riutilizzati come letti, divani o tavolini da esterno.

  3. Prestazioni energetiche Anche migliorare le prestazioni energetiche del proprio immobile ne aumenta il valore. A tal proposito puoi approfondire l'argomento in un nostro precedente articolo cliccando QUI. Alcune agevolazioni in vigore, come l’Ecobonus, ti consentono di detrarre fino all’85% dei lavori se l’immobile si trova in un condominio, mentre altre agevolazioni come il Superbonus incrementano la percentuale al 110%. Grazie a questi incentivi potrai sostituire vecchi infissi con modelli più recenti o sostituire una caldaia datata in favore di una con una classe energetica maggiore.

  4. Arredamento moderno e con stile Per rendere l'appartamento semplicemente più bello, basta arredarlo un po' o spostare e modificare la disposizione dei mobili già presenti al suo interno. Con l'aggiunta di tappeti e tende adeguati, si può ricavare più luminosità all'interno delle stanze, mentre, spostando la disposizione dei mobili rispetto "al solito", si possono ottenere otticamente degli spazi più grandi. LEGGI ANCHE: "Arredare casa in estate: tendenze 2022"

  5. Home staging L'home stager è un professionista dell'immagine della casa che si occupa di presentare al meglio l'immobile, seguendo regole e descrizioni ben precise, al fine di garantire una più veloce e conveniente compravendita. Avvalendoti di questa figura professionale potrai abbellire e decorare al meglio il tuo immobile per farlo risultare piacevolmente più gradevole rispetto alla concorrenza.

165 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti